lunedì 10 settembre 2018

Torta Fiordaliso - Senza Uova

Una torta semplicissima allo yogurt ma senza uova, adatta a chi è intollerante o anche per altri motivi non può mangiare questo alimento. La ricetta l'ho presa dal sito Più Dolci.
 
Ingredienti:
280 gr. di farina 00
150 gr. di zucchero
250 gr. di yogurt al cocco
150 gr. di latte a temperatura ambiente
65 gr. di olio di semi
1 limone
1 bustina di lievito
3 pizzichi di sale
Zucchero a velo

In una ciotola setacciare la farina con il lievito e il sale. Unire lo zucchero, mescolare gli ingredienti con una frusta a mano, poi versare a filo l’olio e il latte e incorporarli all’impasto (il composto risulterà grumoso, ma poi aggiungendo lo yogurt diventerà liscio ed omogeneo, io ho usato anche una spatola per mescolare). Aggiungere anche lo yogurt a temperatura ambiente e lavorare la massa fino a renderla uniforme. Aromatizzare con la scorza grattugiata del limone e versare il composto nello stampo di 22 cm. di diametro imburrato e infarinato. Livellare e infornare a 175° per 42-43 minuti circa (fare la prova dello stecchino). Sfornare la torta, prelevarla dallo stampo e porla sulla gratella a raffreddare. Spolverizzare il dolce con lo zucchero a velo. 

Nota:
- La torta è risultata morbida ma più compatta rispetto a una torta con le uova.

lunedì 27 agosto 2018

Peperoni Arrostiti e Conditi

Il caldo di queste settimane mi ha tenuta lontana dal blog, infatti non ho avuto molta voglia di provare nuove ricette. Questi peperoni li ho preparati ieri come antipasto, sono arrostiti, spellati e poi conditi con olio extravergine, basilico fresco e peperoncino. La ricetta l'ho presa dal sito Cookaround.

Ingredienti per 4 persone:
4 peperoni
Olio extravergine d'oliva
Aglio q.b.
Sale q.b.
Peperoncino rosso piccante q.b.
Basilico fresco (oppure un'erba aromatica preferita)

Prendere i peperoni, lavarli e asciugarli, disporli in una teglia ricoperta da carta forno e metterli in forno a 200° fino a quando la pelle è quasi bruciacchiata, oppure arrostirli su una piastra. Quando i peperoni sono cotti, trasferirli in una busta di plastica per alimenti oppure in un contenitore coperti, chiudere il sacchetto e metterli da parte per circa un'ora. In questo modo il vapore ancora presente nei peperoni faciliterà la rimozione della pelle. Trascorso il tempo di riposo, prendere i peperoni e togliere la pelle. Tagliare i peperoni spellati in falde rimuovendo i semi e i filamenti. Prendere una pirofila e realizzare un primo strato di peperoni. Affettare finemente l'aglio rimuovendo il germoglio interno (perchè è poco digeribile) e distribuire qualche fettina sullo strato di peperoni. Insaporire con del peperoncino privato dei semi, un po' di basilico fresco, sale e dell'olio extravergine d'oliva. Procedere in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminati gli ingredienti, schiacciare il tutto con le mani, in questo modo l'aria presente tra gli strati salirà in superficie. Assicurarsi che anche l'ultimo strato di peperoni sia ben ricoperto dall'olio. Servire i peperoni come antipasto accompagnandoli con pane fresco o tostato.

martedì 17 luglio 2018

Pomodori Ripieni di Tonno

Questi pomodori sono ripieni di una crema di tonno con capperi, acciughe e yogurt greco. Un antipasto fresco ed estivo, o anche un pranzo o una cena veloce, sono saporiti e facili da preparare. La ricetta l'ho presa dal sito Il Cucchiaio d'Argento.

Ingredienti per 4 persone:
4 pomodori rotondi di uguale grandezza
200 gr. di tonno sottʼolio
4 acciughe sotto sale (io quelle sott'olio)
1 cucchiaio di capperi sotto sale
1 cucchiaio abbondante di yogurt greco
Succo di 1/2 limone
Prezzemolo
Erba cipollina
Basilico
Sale
Pepe

Lavare i pomodori e con un coltello affilato tagliare la calotta superiore di ognuno. Eliminare i semi e svuotarli delicatamente (io ho usato un cucchiaino). Salarli e capovolgerli su un tagliere o un vassoio perché perdano lʼacqua di vegetazione, lasciandoli così per 20-30 minuti. Intanto, raccogliere in una ciotola il tonno ben sgocciolato, le acciughe dissalate e diliscate, un cucchiaio di capperi dissalati, lo yogurt greco, un ciuffo di prezzemolo, 5-6 fili dʼerba cipollina e il succo di limone. Frullare brevemente a impulsi fino a ottenere una densa crema omogenea e aggiustare di sale e pepe fresco di macina. Riempire i pomodori (io prima di riempirli, ho tagliato la parte bombata inferiore per farli mantenere in piedi) con il composto ottenuto e decorarli con foglioline di basilico. Tenere i pomodori ripieni di tonno in frigorifero per almeno 1 ora o comunque fino al momento di servire. 

Nota:
- Se si preferisce, al posto dello yogurt greco si può usare la maionese.

lunedì 2 luglio 2018

Ciambellone allo Yogurt

Adoro i dolci da colazione, in particolare quelli allo yogurt, come questo semplice e soffice ciambellone.

Ingredienti:
160 gr. di farina
90 gr. di amido di frumento
150 gr. di yogurt intero bianco
 3 uova
200 gr. di zucchero
Scorza grattugiata di un limone
 1 bustina di vanillina (facoltativo)
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
100 ml. di olio di semi
 Zucchero al velo (facoltativo)

Sbattere in una terrina le uova e lo zucchero per 2-3 minuti circa, fino ad ottenere una massa cremosa. Aggiungere lo yogurt, il pizzico di sale e la scorza grattugiata di limone. Unire a cucchiaiate la farina mescolata e setacciata con l'amido di frumento, il lievito setacciato ed infine aggiungere a piccole dosi l'olio amalgamando il tutto con una frusta a mano o una spatola. Mettere l'impasto in uno stampo a ciambella di 22 cm. di diametro imburrato e infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa (fare la prova stecchino per verificare la cottura, deve uscire asciutto). Sfornare il dolce e lasciarlo raffreddare. A piacere spolverizzare il ciambellone con lo zucchero al velo.

lunedì 11 giugno 2018

Spaghetti alla Carbonara di Zucchine

Una variante della classica carbonara con le zucchine al posto della pancetta, lo spunto l'ho preso dal sito Sale&Pepe. Io per i miei gusti ho messo un po' di formaggio in più, oltre al pecorino ho aggiunto anche il parmigiano grattugiato. 

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di spaghetti
300 gr. di zucchine
2 uova (io 3 uova)
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
 50 gr. di pecorino (io 70-80 gr circa tra pecorino e parmigiano)
2 spicchi d'aglio
1 ciuffo di prezzemolo
Sale q.b.
Pepe q.b.

Lavare le zucchine, spuntarle e tagliarle a dadini piccoli. Far soffriggere in una padella lo spicchio di aglio con l'olio. Poi eliminare l'aglio e far rosolare le zucchine, aggiungere il sale e il prezzemolo. Lessare molto al dente gli spaghetti, scolarli e farli saltare in padella con il sugo di zucchine per circa 1 minuto. Sbattere le uova in un piatto con sale, pepe e il pecorino grattugiato. Spegnere il fuoco sotto la padella, versare le uova e mescolare rapidamente con un cucchiaio di legno per distribuire in tutta la pasta il condimento, che progressivamente con il calore si rapprenderà e servire. 

Nota: 
- Io ho usato gli spaghetti ma va bene anche una pasta corta tipo rigatoni.

lunedì 21 maggio 2018

Dolcetti al Cocco

Deliziosi dolcetti al cocco morbidi e profumati al limone, perfetti per un fine pasto o una merenda. La ricetta l'ho presa dal sito Più Dolci.

Ingredienti:
230 gr. di farina di cocco
180 gr. di zucchero
2 uova
2 tuorli
20 gr. di burro fuso
25 gr. di amido di mais
1 limone (non trattato)

Preparare la placca foderandola con la carta da forno. Raccogliere in una ciotola la farina di cocco, poi unire lo zucchero e l’amido di mais. Aromatizzare il composto con la buccia grattugiata del limone. Unire le uova, i tuorli e il burro fuso e mescolare gli ingredienti per amalgamarli. Porre l’impasto in un sac à poche con bocchetta tonda liscia e spremere noci di impasto sulla placca (oppure formare delle piccole palline con le mani come ho fatto io). Infornare i biscotti a 180° per 12/15 minuti. Quando saranno cotti, sfornarli e adagiarli su una gratella a raffreddare.

Nota:
- Io con la metà degli ingredienti ho ottenuto 25 dolcetti al cocco.